Incontro tra natura e arte

Passeggiata nel Parco naturale del Marguareis con partenza da Certosa e arrivo al Pian delle Gorre seguendo il percorso del torrente Pesio. Pranzo al Rifugio Pian delle Gorre. Nel pomeriggio visita libera alla Certosa di Pesio, alla Mostra fotografica "Michele Pellegrino" e al Complesso Museale "Cav. G. Avena".

Durata escursione: 2h30
Dislivello: 200 m
Difficoltà: facile
Ingresso libero

Contatti:
Ufficio Turistico Chiusa di Pesio
Piazza Cavour, 13
Tel. e fax 0171/734990
www.vallepesio.it
ufficio.turistico@vallepesio.it

La mattina passeggiata seguendo il percorso naturalistico attrezzato dal Parco per le visite guidate con le scuole che si sviluppa dalla Certosa di Pesio al Pian delle Gorre su un sentiero molto facile (adatto anche a bambini) alternativo alla strada asfaltata. Interamente segnalato e attrezzato con pannelli di divulgazione naturalistica, rappresenta il miglior approccio al Parco naturale del Marguareis.
Si parte dal piazzale della Certosa di Pesio e si sale lungo il Vallone di S. Bruno intitolato al fondatore dell’ordine Certosino.

Dopo 200 m si lascia la strada sterrata e si svolta a destra sul sentiero che conduce alla prima tappa di divulgazione naturalistica. Si prosegue intersecando la strada del Vallone del Cavallo e, attraverso un bel bosco di latifoglie nobili, si arriva all’Area Attrezzata Dompè dove è possibile fare rifornimento d’acqua. Da qui si costeggia il Pesio che forma delle belle lame e si raggiunge l’Area Attrezzata Ardua dove vi è il casotto di sorveglianza dei guardiaparco. A questo punto il sentiero entra nel bosco di abete bianco a monte della strada che sarà riattraversata dopo circa 800 m quando il sentiero si riporta lungo il Pesio dopo aver attraversato un ponte.

Si prosegue sulla strada sterrata per 1 km e si giunge ad un bivio. Qui, svoltando a destra, in circa 20 minuti, si raggiunge l’Osservatorio Faunistico, un grande recinto utilizzato per la reintroduzione del cervo e da dove si può scorgere sia la parete del Pis del Pesio sia le pendici di Punta Mirauda. Svoltando invece a sinistra si riattraversa il Pesio, si risale lungo il torrente Saut e, dopo altre 2 passerelle, si arriva alla bella radura del Pian delle Gorre.

Pranzo al Rifugio Pian delle Gorre o pranzo libero.

Nel pomeriggio ritorno e visita libera alla Certosa di Pesio, antico monastero la cui fondazione risale al 1173 e vero gioiello della Valle Pesio.

Visita alla Mostra fotografica di montagna "Michele Pellegrino" presso la sede del Parco naturale del Marguareis.

A seguire, visita al Complesso Museale "Cav. G. Avena" composto dal Museo della Regia Fabbrica de' vetri e cristalli, Museo della Ceramica, I bronzi del Monte Cavanero e il Museo della Resistenza. Il Museo fa parte del circuito Fermenti Musei.

Orari apertura e costi:

Certosa di Pesio
Aperta tutti i giorni. Ingresso libero.

Mostra fotografica "Michele Pellegrino"
dal lunedì al giovedì: 9.00-12.30/14.30–16.30
venerdì: 9.00–12.30
sabato e domenica chiuso
Ingresso libero.

Complesso Museale "Cav. G. Avena"
Orario estivo (dal 01/04 al 30/09): da martedì a sabato ore 9.30-12.00/15.30-17.30 domenica ore 9.30-12.30/15.00-18.00
Orario invernale (dal 01/10 al 31/03): da martedì a sabato ore 9.30-12.00/15.30-17.30

Ingresso libero. Visita guidata per gruppi su prenotazione 2,00 euro a persona.


Collaboriamo con

Parco naturale Alpi Marittime - Piazza Regina Elena, 30 - 12010 Valdieri (CN) Italia. P.IVA: 01797320049 C.F.: 96009220045 | Privacy | Cookie